Travel

AMSTERDAM: INK HOTEL MGallery

10 Aprile 2019

Hotel Amsterdam INK HotelMi sono sempre immaginata la mia prima volta ad Amsterdam in primavera, quando le temperature iniziano a farsi più miti, i fiori sbocciano ovunque e le passeggiate tra i canali diventano piacevoli momenti alla ricerca di un tavolino al sole dal quale sorseggiare una birra fresca o di un ristorantino hipster da postare su instagram (provate quelli nel quartiere delle 9 Strade, non ve ne pentirete).

Così è stato.
Quest’anno, per festeggiare l’arrivo della primavera, sono partita per Amsterdam.
Ne avevo tanto sentito parlare e, inevitabilmente, me ne ero fatta un’idea e le mie aspettative erano alte.
Ogni persona però mi dava delle indicazioni diverse, ed effettivamente ho scoperto sulla mia pelle che Amsterdam è una città dai molti volti. Sta a noi decidere quello con il quale interagire.
Amate la parte più trasgressiva, divertente e aperta o quella più nordica, malinconica e romantica?
Ce n’è per tutti i gusti.Hotel Amsterdam INK HotelAmsterdam è così e, se devo dire la verità, ci ho messo 2 giorni ad apprezzarla veramente e a capire qual era l’aspetto che più mi piaceva di lei e che volevo vivere appieno.

Diciamo che l’albergo nel quale abbiamo soggiornato, l’INK Hotel Amsterdam, è stato particolarmente d’aiuto perché si trova in una posizione centralissima, comoda da raggiungere e vicino alle principali attrazioni, questo ci ha permesso di vedere gran parte della città a piedi e di sfruttare al massimo il tempo a disposizione.Hotel Amsterdam INK HotelQuesto hotel ha un carattere bohémian con un twist industrial che ho amato appena varcata la sua soglia e deve il suo nome alla storia dell’edificio storico che lo ospita.
L’INK Hotel era la sede del ‘De Tijd, il principale giornale della città e, di questa sua prima vita, ci sono ricordi sparsi nella hall e ai vari piani: enormi caratteri tipografici alle pareti, macchine da scrivere dall’incredibile fascino old school, lettere e inchiostri.Hotel Amsterdam INK HotelPerché scegliere l’INK Hotel Amsterdam – Mgallery by Sofitel?
Sceglietelo se volete immergervi in un edificio pieno di storia, se vi piace l’idea di stare in un palazzo dove un tempo i racconti prendevano forma e vi sentite uno scrittore mancato, se apprezzate il design e se volete vivere comodamente la città stando in centro.Hotel Amsterdam INK HotelL’INK hotel Amsterdam è un hotel dal design unico, frutto anche della recente ristrutturazione.
La cura dei dettagli è maniacale, il personale è attentissimo alle esigenze degli ospiti e ha sempre il sorriso sulle labbra, cosa non da poco quando si è in vacanza e ci si vuole rilassare.Hotel Amsterdam INK HotelHotel Amsterdam INK Hotel
Plus dell’INK hotel

  • Ristorante interno PRESSROOM e cocktail bar ottimi
  • Camere di design, architettura originale
  • Letti grandi e comodi
  • Posizione centrale (5 minuti a piedi da piazza Dam e dalla stazione)
  • Possibilità di prenotare un tour della città in bici
  • Colazione abbondante e con ingredienti freschi
  • Wi-fi gratuito

Ultimo consiglio: provate a vivere fino in fondo la città come un vero olandese, chiedete una bici in reception per fare un tour di Amsterdam sulle due ruote 🙂

[ photo courtesy: Ink Hotel Amsterdam]

I miei social:
INSTAGRAM: www.instagram.com/laurachiari_8
FB: www.facebook.com/laurachiariblog
TWITTER: www.twitter.com/laurachiari_8
E-MAIL: laura@laurachiari.it

Se hai voglia di leggere altro consiglio:
New York, dove dormire nel cuore di Manhattan
Gardens Suites, Central Park
Appartamenti per brevi soggiorni a Milano

comments

You Might Also Like

Likes